Lavorare con gli archetipi: EFESTO

C'è chi sfoga l'infelicità, l'emarginazione e il dolore in rabbia distruttiva, chi invece li sublima nell'arte e nella creatività, trasformando le fatiche della vita in bellezza. Ecco EFESTO, deforme fabbro degli dei e sposo della magnifica Afrodite, archetipo del fare, del fuoco represso delle emozioni, della passione per il bello.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: